Gara - ID 83

Stato: Scaduta


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoLavori
MANUTENZIOINE ORDINARIA E STRAORDINARIA RETI INTERNE – ANNI 2020 / 2021.

COMUNI ZONA NORD – CUP C13E20000050005
COMUNI ZONA CENTRO – CUP C33E20000040005
COMUNI ZONA SUD – CUP C23E20000080005
COMUNI ZONA LITORANEA – CUP C33E20000090005
COMUNI ZONE METROPOLITANA – CUP C23E20000090005
COMUNE DI CHIETI – CUP C73E20000060005
CIG
CUP
Totale appalto€ 15.000.000,00
Data pubblicazione 27/07/2020 Termine richieste chiarimenti Giovedi - 20 Agosto 2020 - 20:00
Scadenza presentazione offerteDomenica - 30 Agosto 2020 - 20:00 Apertura delle offerteLunedi - 31 Agosto 2020 - 10:00
Categorie merceologiche
  • 452313 - Lavori di costruzione di condotte idriche e fognarie
Descrizione
MANUTENZIOINE ORDINARIA E STRAORDINARIA RETI INTERNE COMUNI ZONA NORD, ZONA CENTRO, ZONA SUD, ZONA LITORANEA, ZONA METROPOLITANA E COMUNE DI CHIETI – ANNI 2020 / 2021.

La procedura di gara per l’affidamento in oggetto si svolgerà mediante procedura aperta (art. 60 del D.Lgs. 50/2016) con applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo (art. 36 comma 9-bis ed art. 95, comma 2 del D.lgs 50/2016).

L’appalto è suddiviso in sei lotti ai sensi dell’art. 51 del D.Lgs. 50/2016 sulla base di area territoriali omogenee e limitrofe ed i concorrenti potranno presentare offerta per massimo due lotti con la possibilità di aggiudicarsi un solo lotto.
 
Struttura proponente Collegio di Direzione
Responsabile del servizio Ing. Lorenzo Livello Responsabile del procedimento Centorame Ing. Dino
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf modulistica-mod.-1-e-mod - 217.51 kB
27/07/2020
File pdf f23-editalbile-imposta-di-bollo - 92.63 kB
27/07/2020
File pdf modulo-pagamento-bollo- - 101.28 kB
27/07/2020
File pdf det.-n.-343-in-data-23.07.2020-a-contrarre - 21.24 MB
27/07/2020
File pdf det.-n.-332-in-data-16.07.2020-approvazione-progetti - 4.63 MB
27/07/2020
File pdf Disciplinare di gara - 80.85 kB
27/07/2020
File pdf Bando di gara - 16.18 kB
27/07/2020
File pdf bando-di-gara-prot - 865.75 kB
27/07/2020
File rar progetto-comune-di-chieti-geom.-di-nardo - 7.31 MB
27/07/2020
File rar progetto-comuni-zona-litoranea-geom.-colangeli - 7.13 MB
27/07/2020
File rar progetto-comuni-zona-metropolitana-geom.-daurizio - 6.88 MB
27/07/2020
File rar progetto-comuni-zona-nord-geom.-colangeli - 6.93 MB
27/07/2020
File rar progetto-comuni-zona-sud-geom.-dellorso - 7.28 MB
27/07/2020
File rar progetto-zona-centro-geom.-ortolano - 6.93 MB
27/07/2020
File pdf provvedimento-di-ammissione-esclusione-comunicazione-lotto-1 - 255.88 kB
02/09/2020
File pdf provvedimento-di-ammissione-esclusione-lotto-1 - 279.58 kB
02/09/2020
File pdf provvedimento-di-ammissione-esclusione-lotto-5 - 281.22 kB
02/09/2020
File pdf provvedimento-di-ammissione-esclusione-comunicazione-lotto-5 - 256.58 kB
02/09/2020
File pdf provvedimento-di-ammissione-comunicazione-lotto-2 - 535.88 kB
12/09/2020
File pdf provvedimento-di-ammissione-comunicazione-lotto-3 - 539.69 kB
12/09/2020
File pdf provvedimento-di-ammissione-comunicazione-lotto-4 - 546.55 kB
14/09/2020
File pdf provvedimento-di-ammissione-comunicazione-lotto-6 - 545.45 kB
14/09/2020
File pdf det.-417-del-11.09.2020-nomina-commissione-giudicatrice-reti-interne-comuni-zona-nord-centro-sud-litoranea-metropolitana-e-comune-di-chieti-anni-2020-21-lotto1 - 1.35 MB
15/09/2020
File pdf det.-418-del-11.09.2020-nomina-commissione-giudicatrice-reti-interne-comuni-zona-nord-centro-sud-litoranea-metropolitana-e-comune-di-chieti-anni-2020-21-lotto5 - 1.35 MB
15/09/2020
File pdf det.-450-in-data-23.09.2020-nomina-commissione-lotto-2 - 1.30 MB
28/09/2020

Lotti

OggettoMANUTENZIONE RETI IDRICHE E FOGNARIE - COMUNI ZONA NORD
CIG8356707CC3
Totale lotto € 2.000.000,00
Durata 12 Mesi
Descrizione Civitella Casanova, Villa Celiera, Farindola, Montebello di Bertona, Pianella, Penne, Loreto Aprutino, Moscufo, Cappelle Sul Tavo, Arsita, Bisenti, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Elice, Montefino.
 
Categorie merceologiche 452313 - Lavori di costruzione di condotte idriche e fognarie
Ulteriori informazioni
OggettoMANUTENZIONE RETI IDRICHE E FOGNARIE - COMUNI ZONA CENTRO
CIG8356830247
Totale lotto € 2.000.000,00
Durata 12 Mesi
Descrizione Alanno, Brittoli, Carpineto della Nora, Castiglione a Casauria, Catignano, Cepagatti, Civitaquana, Cugnoli, Nocciano, Pescosansonesco, Pietranico, Popoli, Rosciano, Scafa, Tocco da Casauria, Torre dei Passeri, Turrivalignani, Vicoli.
 
Categorie merceologiche 452313 - Lavori di costruzione di condotte idriche e fognarie
Ulteriori informazioni
OggettoMANUTENZIONE RETI IDRICHE E FOGNARIE - COMUNI ZONA SUD
CIG835673430E
Totale lotto € 2.600.000,00
Durata 12 Mesi
Descrizione Abbateggio, Bolognano, Bucchianico, Caramanico Terme, Casalincontrada, Fara Filiorum Petri, Francavilla al Mare, Lettomanoppello, Manoppello, Miglianico, Pretoro, Rapino, Ripa Teatina, Roccamontepiano, Roccamorice, Salle, Serramonacesca, Torrevecchia Teatina.
 
Categorie merceologiche 452313 - Lavori di costruzione di condotte idriche e fognarie
Ulteriori informazioni
OggettoMANUTENZIONE RETI IDRICHE E FOGNARIE - COMUNI ZONA LITORANEA
CIG8356835666
Totale lotto € 1.700.000,00
Durata 12 Mesi
Descrizione Atri, Città Sant’Angelo, Collecorvino, Picciano, Silvi.
 
Categorie merceologiche 452313 - Lavori di costruzione di condotte idriche e fognarie
Ulteriori informazioni
OggettoMANUTENZIONE RETI IDRICHE E FOGNARIE - COMUNI ZONA METROPOLITANA
CIG83567353E1
Totale lotto € 5.400.000,00
Durata 12 Mesi
Descrizione Pescara, Montesilvano, Spoltore, San Giovanni Teatino.
Categorie merceologiche 452313 - Lavori di costruzione di condotte idriche e fognarie
Ulteriori informazioni
OggettoMANUTENZIONE RETI IDRICHE E FOGNARIE - COMUNE DI CHIETI
CIG8356706BF0
Totale lotto € 1.300.000,00
Durata 12 Mesi
Descrizione Chieti.
Categorie merceologiche 452313 - Lavori di costruzione di condotte idriche e fognarie
Ulteriori informazioni

Chiarimenti

  1. 03/08/2020 11:34 - Con la presente siamo a richiedere i seguenti chiarimenti:
    1) il requisito di cui al puto 3.3.2 “Fatturato globale annuo” riferito agli esercizi finanziari 2016/2017/2018 è da considere per ogni singolo anno richiesto oppure le somme riportate si riferiscono alla somma dei 3 esercizi finanziari?
    2) il ns. Consorzio essendo stato costituito nell’anno 2017 è sprovvisto del fatturato del 2016. Con la somma del fatturato del 2017 e 2018 supera e € 1.500.000 circa. Può ritenere soddisfatto il requisito di cui al puto 3.3.2 “Fatturato globale annuo” riferito agli esercizi dìfinanziario 2016/2017/2018?
    3) il requisito di cui al puto 3.3.3 Fatturato specifico triennale 2017/2018/2019 può essere oggetto di avvalimento?
    4) Il  criterio A8) esperienza può essere oggetto di avvalimento?
    In attesa di ricevere un cortese sollecito riscontro ci è gradita l’occasione per porgere i ns. più cordiali salut


    In merito ai chiarimenti di cui sopra si precisa:
    - il fatturato globale annuo è riferito a ciascun esercizio;

    Per quanto concerne il caso particolare di recente costituzione, si riporta quanto appresso:

    Delibera Anac N. 1349 del 20 dicembre 2017 sulla legittimità della citata ammissione:

    “Il comma 4 dell’art. 86 del Codice  prevede che: “Di norma, la prova della capacità economica e finanziaria dell’operatore  economico può essere fornita mediante uno o più mezzi di prova indicati  nell’allegato XVII, parte I. L’operatore economico, che per fondati motivi non  è in grado di presentare le referenze chieste dall’amministrazione  aggiudicatrice, può provare la propria capacità economica e finanziaria  mediante un qualsiasi altro documento considerato idoneo dalla stazione  appaltante”. Come ricorda l’art. 83 comma 2 su “Criteri di selezione e  soccorso istruttorio” infatti  : “I requisiti e le capacità di cui al  comma 1 sono attinenti e proporzionati all’oggetto dell’appalto, tenendo  presente l’interesse pubblico ad avere il più ampio numero di potenziali  partecipanti, nel rispetto dei principi di trasparenza e rotazione”.
    L’ Autorità ha rilevato più volte che,  ai fini della salvaguardia del principio generale di più ampia partecipazione, il  calcolo per  la verifica del possesso dei  requisiti indicati nel bando va effettuato sugli anni di effettiva esistenza  dell’impresa e i bilanci e la documentazione da presentare sono da riferirsi  agli anni di effettiva operatività della stessa. A tal proposito si veda parere  di precontenzioso Anac n. 308/2007; n.191/2012; n. 191/17/S; n. 113/17/S. 
    Inoltre, in base ai principi di  proporzionalità e di concorrenza, come voluto dall’articolo 1, punto ccc) della  legge delega n. 11/2016, concernente il “Miglioramento  delle  condizioni di accesso al mercato degli appalti pubblici e dei  contratti di concessione, anche con riferimento ai servizi di architettura e  ingegneria e  agli altri servizi professionali dell’area tecnica, per i  piccoli e medi operatori economici, per i giovani professionisti, per le micro,  piccole e medie imprese e per le imprese di nuova costituzione”, anche le Linee  Guida n. 1, delibera n. 973 del 14 settembre 2016 Anac prevedono che, in  considerazione delle esigenze di mercato e tenuto conto del periodo di crisi  attraversato negli ultimi anni, i requisiti di partecipazione siano valutati in  funzione maggiormente pro concorrenziale.
    In questo caso, il bando richiede  un fatturato specifico di almeno 240.000,00 euro relativo agli ultimi tre  esercizi di bilancio aziendale. La società aggiudicataria ha prodotto una  visura camerale da cui risulta come data di inizio attività il 12.10.2015  pertanto, al momento della pubblicazione del bando (17.1.2017), poteva vantare meno  di due anni di attività. Sulla scorta della previa autorizzazione ricevuta  dalla stazione appaltante, ha documentato con autodichiarazione il fatturato  prodotto, 2015 e 110.000,00 euro nell’esercizio 2016: complessivamente  118.000,00 euro.
    Per quanto riguarda l’ammissibilità  della partecipazione alla gara, si ritiene quindi che la società committente  abbia valutato proporzionato e sufficiente il livello di fatturato raggiunto  dall’aggiudicataria parametrandolo alla durata effettiva dell’attività,  considerato che, nel complesso, un tempo circa la metà di quello previsto dal  computo triennale corrisponde a circa la metà del fatturato prodotto rispetto  all’importo richiesto”.

    L’operato della  stazione appaltante è stato quindi ritenuto conforme alla disciplina normativa di settore.

    - Il fatturato può formare oggetto di avvalimento;
    - i criteri di valutazione dell’offerta tecncia non sono avallabili.

    Il Rup
    Ing. Dino Centorame

    03/08/2020 12:10

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

A.C.A. Spa in house providing

Via Maestri del Lavori d'Italia 81 Pescara (PE)
Tel. 085 41781 - Fax. 085 4156113 - Email: ufficiogare1@aca.pescara.it - PEC: aca.ufficiogare@pec.it